Elaine Aron:

Persone Altamente Sensibili sono persone che percepiscono gli stimoli interni e esterni in modo più intensi e profondi.
Sono particolarmente empatiche e intuitive. Questo perché il tratto dell’Alta Sensibilità, genetico e quindi innato, è determinato da un funzionamento diverso del sistema neurologico, più attivo e più suscettibile.


Secondo le ricerche di Elaine Aron (psicoterapeuta) e del marito Arthur Aron (neurologo), le Highly Sensitive People (HSP) si contraddistinguono per caratteristiche riassumibili nell’acronimo D.O.E.S:
Depth of processing (processiamo più profondamente le informazioni, profondità di elaborazione)
Overarousability (siamo più facilmente soggetti a sovrastimolazione, a sentirci sovraccarico o soprafatti, una sovra-eccitazione)
Emotional responsiveness/empathy (entriamo in connessione emotiva più facilmente)
Sensitive to subtle stimuli (percepiamo dettagli sottili dell’ambiente e delle relazioni sociali che altri non percepiscono) .


Spesso le persone HSP:
– hanno un basso autostima
– seguono una stile di vita errata
– hanno una reazione esagerata a critiche


Se pensi di poter essere HSP o se fai fatica a gestire gli eventi quotidiani, prendi un appuntamento, già soltanto parlarci può aiutare a farti sentire meglio o comprendere meglio questo tratto. I riequilibri kinesiologici possono aumentare l’energia e aiutare a togliere stress e ansia. Una volta che comprendi meglio questo tratto, si apre la strada per sviluppare tutti gli aspetti positivi. Questo ti può aiutare ad avere rapporti personali migliori o può anche portare a una svolta nella tua vita lavorativa!


Cosa puoi fare tu per migliorare la qualità della tua vita?

  • mangiare il più naturale possibile
  • avere una buona qualità di sonno
  • fare movimento
  • bere acqua
  • prendere sufficiente tempo per se stesso